• Laboratorio clinico

IL LABORATORIO GARANTISCE ELEVATI STANDARD DI QUALITA.

PER QUESTO UTILIZZA  APPARECCHIATURE E REAGENTI DELLE MIGLIORI AZIENDE  DI DIAGNOSTICA DI LABORATORIO:

  • ROCHE DIAGNOSTICS

  • ABX

  • BIOMERIEUX

  • MEDICAL SYSTEM

  • HELENA

  • RADIM

  • MENARINI

  • INTERLAB

BIOANALISI CENTER è un moderno LABORATORIO DI ANALISI CLINICHE e non un Centro Prelievi.

Analisi laboratorio

Cio significa che non è un centro di raccolta di campioni biologici che vengono trasportati ad altre strutture che hanno il compito di analizzare i campioni e ritrasmettere al mittente i risultati.

Ma è un LABORATORIO DI ANALISI CLINICHE che ha come obiettivo principale quello di fornire un valido servizio al medico curante per effettuare una diagnosi certe nel più breve tempo possibile.

Quindi ESEGUE IN LOCO tutti gli esami con elevati standard qulitativi, eliminando alla radice tutte le possibilita di errore che possono essere insite nei processi di trasporto dei campioni biologici.

Tutto ciò ci permette di poter consegnare il 90% degli esami dopo un paio di ore dal prelievo, e nei casi urgenti e per alcuni esami anche 10 minuti dopo il prelievo

NUTRIZIONE SALUTE E BENESSERE

Dott.ssa Schillaci Adriana

 

 

PRESSO LA BIOANALISI CENTER E' POSSIBILE ESEGUIRE UNA CONSULENZA NUTRIZIONISTICA ED ESSERE SEGUITI PER UNA DIETA PERSONALIZZATA SIA SE HAI BISOGNO DI PERDERE PESO , SIA SE SEI UNO SPORTIVO CON PARTICOLARI ESIGENZE , SIA SE HAI DELLE PATOLOGIE E NECESSITI DI UNA DIETA PARTICOLARE, SIA SE VUOI SOLO SEGUIRE UNA CORRETTA ALIMENZAZIONE, .............

NON ESITARE A CONTATTARCI !!!

INTOLLERANZE ALIMENTARI

“INTOLLERANZE ALIMENTARI“:
IMPARIAMO A CONOSCERLE PER SAPERLE AFFRONTARE


Allergie e intolleranze sono entrambe espressione della reattività e quindi del funzionamento del sistema immunitario. Talvolta sfumano l’una nell’altra e si influenzano a vicenda ma presentano comunque differenze evidenti.
Nell’allergia si ha una risposta immediata all’ingestione anche in piccole quantità di un determinato alimento o gruppo di alimenti, che si manifesta entro pochi minuti (da 2-3 minuti a 30 - 120 minuti).Mettendo in azione le IgE del nostro sistema immunitario .
L’intolleranza alimentare invece agisce in relazione alla quantità di alimenti non tollerati ingeriti e con un fenomeno di accumulo di cosiddette tossine nell’organismo; ciò determina l’insorgere di sintomi spesso sovrapponibili a quelli delle allergie, ma che se ne differenziano in quanto attivano la produzione da parte del sistema immunitario di IgG.
D’altra parte non è facile scoprire l’alimento con la comune osservazione sperimentale poiché l’effetto dell’intolleranza non è immediato (come lo è invece nelle allergie), si accumula ne tempo, e non è facilmente ricollegabile al cibo che la determina.
Il quadro delle possibili manifestazioni sintomatologiche, legate alla presenza di intolleranze alimentari, è più che mai polimorfo: svariati sono i sintomi, anche cronici, e le molteplici problematiche di difficile risoluzione correlate a tale fenomeno tanto che qualsiasi organo o apparato può essere coinvolto: cefalee, emicranie, nevralgie, asma, rinite, eczemi, dermatiti, orticaria, psoriasi, acne, sovrappeso, obesità, cellulite, coliti, colon irritabile, meteorismo, costipazione, diarrea, dismetabolismi, micosi, candida, dismenorree, disturbi del ciclo, perdite vaginali, disturbi del comportamento, dell’attenzione, astenia cronica, depressione, labilità d’umore, vertigini, insonnia, agitazione notturna.
La lista è in realtà più lunga, poiché nessun organo è immune dai danni provocati da una ipersensibilità di questo tipo. Una volta individuato l’alimento o gli alimenti non tollerati, è necessario un periodo di rigorosa astinenza (almeno 1 -2 mesi) dall’assunzione sia di questi cibi sia di alimenti che possono generare reazioni crociate ( quelli della stessa famiglia biologica); questo approccio dietetico permette inizialmente all’organismo di disintossicarsi per poi procedere ad una reintroduzione graduale volta a renderlo nuovamente tollerante alla loro assunzione;però affinchè l’applicazione del test sia corretta ed efficace, occorre l’ausilio e il parere di una figura professionale competente (come lo è il nutrizionista) capace di attuare un approccio il più possibile plasmato sulla singola persona.
In questo caso è il terapista che gioca un rulo fondamentale nel far si che la persona tragga i migliori benefici da un percorso che, se ben impostato, arriva a risolvere o quantomeno migliorare persistenti e comuni disagi che influenzano le qualità di vita di ciascuno di noi.

Apri la vetrina
BIOANALISI CENTER | 28, Via Trinacria - 90144 Palermo (PA) - Italia | P.I. 04240500829 | Tel. +39 091 520399   - Cell. +39 338 3835621 | Fax. +39 091 520399 | bioanalisicenter@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy