Gastropanel

DIAGNOSI E CURA DELLA GASTRITE ATROFICA A PALERMO

Il GastroPanel è un test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomaco a partire da un campione di sangue, disponibile presso Bioanalisi Center a Palermo. Segnala la presenza di infezione da H.pylori e di gastrite atrofica. Permette di stabilire eventuali priorità nella esecuzione di approfondimenti diagnostici. Può essere eseguito senza problemi a Palermo contemporaneamente ad altri test ematici. Da utilizzare nell'ambito della medicina preventiva di base per la diagnosi e la cura della gastrite atrofica.
Richiedi il test

Perché la gastrite atrofica è rischiosa?

La gastrite atrofica e il sospetto di complicanze da reflusso gastroesofageo richiedono un approfondimento diagnostico da effettuare anche presso il centro di Palermo.

La gastrite atrofica costituisce un fattore di rischio per:
  • Cancro dello stomaco (atrofia del corpo o dell’antro);
  • Cancro dell’esofago (atrofia del corpo);
  • Difettoso assorbimento della vitamina B12, di calcio, magnesio, zinco, ferro e di alcuni farmaci (atrofia del corpo).
Per saperne di più rivolgiti al laboratorio di Palermo specializzato in cura della gastrite atrofica.

Come fuziona il test

Gli specialisti in cura della gastrite atrofica di Palermo sottopongono il campione di sangue a dosaggio immunoenzimatico (ELISA) con anticorpi monoclonali specifici per la rilevazione dei parametri di pepsinogeno I e II, gastrina 17, anticorpi anti-Helicobacter Pylori. Il prelievo va eseguito a digiuno in quanto i fenomeni digestivi possono alterare i valori omeostatici dei pazienti. È opportuno segnalare e indicare l’eventuale terapia farmacologica in atto (sulla scheda anamnestica apposita). 

La valutazione dei risultati viene eseguita mediante un software apposito: il GastroSoft fornisce una diagnosi di possibile infezione da Helicobacter Pylori e di gastrite atrofica; inoltre, determina i fattori di rischio per una degenerazione neoplastica e per l’ulcera peptica. 

Disturbi gastrici: come indagarli e come trattarli

Quando il paziente dispeptico, o la persona che richiede un test clinico a Palermo, non presenta sintomi acuti e allarmanti, come vomito, perdita di peso, emorragie gastrointestinali e/o difficoltà nella deglutizione, sintomi che richiederebbero un immediato ricorso alla gastroscopia, è nell'interesse del paziente ed economicamente preferibile ricorrere prioritariamente ad una ricerca del sangue occulto nelle fecie al dosaggio della calcoprotectina fecale in parallelo al   GastroPanel  eseguibile presso il laboratorio di Palermo specializzato in cura della gastrite atrofica.

Share by: